Genitori

 

La condizione genitoriale oggi si esplica all’ interno di famiglie tradizionali serene o conflittuali; in famiglie ricostituite o allargate; genitori single per scelta o per forza, genitori omosessuali, genitori adottivi.

 

La complessità della condizione genitoriale si trasferisce talvolta sui bambini che mostrano segni di fatica nella adattarsi a contesti sociali allargati quale la scuola, ad interagire coi coetanei e coi genitori. L’esperienza con gli  adolescenti invece può essere resa difficile non solo dalle peggiorate condizioni economiche, ma spesso anche da conflittualità sociali che li coinvolgono nella scuola e fuori, cosi come dell’ accesso diffuso a tecnologie che possono diventare invasive della quotidianità, distorcenti della percezione delle giuste relazioni sociali e alienanti alle affettività famigliari

 

I contesti famigliari, cosi come le condizioni reali all’ interno delle quali si esplicano, sono diversi dunque, ma accomunati dallo stesso desiderio: che i propri figli siano bambini, adolescenti e poi adulti sereni.

 

L’aiuto offerto dalla relazione con il terapeuta è rivolto a quei genitori che si interrogano sulle sofferenze dei figli, sui loro conflitti, sulle loro tensioni e difficoltà, e cercano un supporto, un confronto nell’ottica di un intervento preventivo o ripartivo. 

Percorso di sostegno

 

L’attività di counseling consiste in un numero limitato di interventi focalizzati alla risoluzine di situazioni di difficoltà e di crisi, rivolti al singolo genitore o alla coppia genitoriale.   

via Carlo Goldoni 44, 20129 Milano

 

 

c/o CentroMedicoCernusco

via Videmari 31

20063 Cernusco sul Naviglio

Barbara | Cuneo

Psicologa Psicoterapeuta